Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete. Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai implicitamente di ricevere cookie al nostro sito. Le impostazioni dei Cookies possono essere modificate in qualsiasi momento cliccando su "Più informazione sui Cookies”.

Audi innovative thinking

Audi

Luca Bidinelli

Imprenditore

My Innovative Thinking

L'innovazione è uscire dagli schemi, percorrere nuove strade fino ad oggi inesplorate. L'innovazione non è solo dare risposte ai bisogni attuali, ma individuare le risposte ai bisogni che avremo nel futuro. L'innovazione è lo scheletro su cui costruire il nostro futuro, su cui costruire il progresso.

I contributi di Luca

Vedi tutti

Il progetto ARIA

Ad oggi esistono sul mercato diversi sensori per la misura della qualità dell’aria in ambienti indoor. Molti di questi sono strumenti professionali caratterizzati da un costo elevato destinato ai professionisti (maggiore di 1.000 – 2.000€), altri sono dispositivi più economici utilizzati, prevalentemente, per gestire impianti di ventilazione (quindi a basse performance, non forniscono una valutazione puntuale). Tutti questi sensori misurano parametri come temperatura ed umidità; i più recenti misurano CO2, CO e V.O.C. Tuttavia nessuno degli strumenti ad oggi presenti sul mercato misura il secondo inquinante per pericolosità degli ambienti Indoor, riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come agente cancerogeno e causa del tumore al polmone, ovvero il Radon.
La nostra idea prevede lo sfruttamento dei risultati di R&D, ottenuti a seguito delle attività di ingegnerizzazione ed ottimizzazione della tecnologia RSENS, per la realizzazione di un nuovo sensore per l’Indoor Air Quality (IAQ) destinato al mercato Consumer.
L’obiettivo principale è quello di soddisfare un bisogno sempre più attuale e crescente, ovvero la risposta alla domanda: Vivo in un ambiente sano? Posso vivere tranquillo?
Viviamo in un mondo sempre più inquinato e contraddistinto da inquinanti sempre più difficili da individuare.
Viviamo sempre più all’interno di ambienti chiusi (casa, ufficio …). Possiamo stare tranquilli? RSens si propone di dare una risposta precisa, affidabile ed aggiornata in tempo reale. Si propone di fare questo realizzando un prodotto ITALIANO, contraddistinto da un design raffinato e caratterizzato dall’integrazione delle più moderne tecnologie, tali da consentire la visualizzazione e l’analisi dei dati anche in remoto (tramite apposite app mobile). Il dispositivo sarà, inoltre, integrabile con i più comuni impianti di home building automation e di ventilazione, al fine di consentire un refresh automatico dell’aria SOLO quando realmente necessario (in ottica di massimizzazione del risparmio energetico).