Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete. Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai implicitamente di ricevere cookie al nostro sito. Le impostazioni dei Cookies possono essere modificate in qualsiasi momento cliccando su "Più informazione sui Cookies”.

Audi innovative thinking

Audi

Alberto Cinetto

Coordinatore Gruppo BadaBen

R-innovare il sociale

Innovare è mettere al centro la persona, i suoi bisogni, le sue aspirazioni trovando modi nuovi e nuovi strumenti, più semplici, più belli per vivere sereni ed in armonia con l'universo che ci ospita.

I contributi di Alberto

Vedi tutti

R-innovare il sociale

Portare un po' di innovazione nel campo del sociale in Italia è un tema estremamente di moda, un po' come "50 sfumature di grigio" e proprio come il libro contiene una buona dose di masochismo... La mia sfida parte nel 2000 quando scelgo di lasciare la mia attività "tradizionale" di consulente informatico per mettere le "nuove tecnologie" al servizio di giovani drop-out, da quel giorno molti sono stati i successi ma molte anche le frustrazioni, nel vedere risorse umane ed economiche sprecate da un sistema che ancor oggi non affronta in modo strutturato e lungimirante i problemi delle Persone preferendo tamponare le emergenze.
Badaben nasce nel 2012 con l'ambizione di creare un nuovo modello di assistenza alle persone anziane e non completamente autosufficienti, ad alto contenuto tecnologio, ma il suo futuro è condizionato ad una "rivoluzione copernicana" nel concetto stesso di assistenza, che deve essere portata avanti a livello istituzionale, e quando si ha a che fare con le istituzioni, in Italia, si rischia di non arrivare in tempo per salvare il salvabile...