Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete. Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai implicitamente di ricevere cookie al nostro sito. Le impostazioni dei Cookies possono essere modificate in qualsiasi momento cliccando su "Più informazione sui Cookies”.

Audi innovative thinking

Audi

Riccardo Galli

Co-founder e CEO di Meritocracy

My Innovative Thinking

«La crescita non è altro che mutamento continuo, e un innovatore si misura dal ruolo che ha la forza e la lucidità di avere nel cambiamento. Innovatore è colui che riesce ad inserirsi in questo flusso, leggerne la direzione, misurarne il moto, per poi prendersi la responsabilità di dargli una forte spinta, e dirigendolo verso direzioni inesplorate. A Meritocracy pensiamo che il lavoro debba essere parte integrante e ispiratrice della vita di ognuno, ci impegniamo perchè questo sia sempre più vero. Quello che mi affascina dell'innovazione è che quando si riesce a farne parte, i confini del conosciuto si perdono completamente»

I contributi di Riccardo

Vedi tutti

Biografia

Ho ottenuto un MSc in Discipline Economiche e Sociali presso l’Università Bocconi di Milano, passando parte dei miei studi prima a Cornell University (Ithaca, New York) poi alla Norwegian School of Economics and Business Administration (Bergen, Norway). Il mio percorso è focalizzato su discipline quantitative, come matematica e statistica e mi laureo con una tesi sull’impatto della libertà di stampa sulla libertà di pensiero.

La mia prima esperienza è in banca d’investimento, supportando il processo di vendita nel mercato Foreign Exchange e le attività di consulenza sulla copertura del rischio legato alle valute. Uscito, fondo Meritocracy con l’obiettivo finale di azzerare lo spreco di talento di chi vuole crescere. A Meritocracy abbiamo sviluppato una tecnologia che evidenzia i migliori candidati per le imprese, tenendo conto delle loro preferenze e della loro filosofia. Per farlo, Meritocracy impara dal comportamento dei recruiters e dai casi di successo analizzati. Non crediamo esistano persone migliori o peggiori, ci sono solamente occasioni migliori di crescere e contribuire per certe persone, in certi contesti, in certi momenti.

Investiamo moltissimo nell’immagine e nel processo di employer branding delle aziende che lavorano con noi, crediamo che il lavoro sia una parte fondante della vita, e che la vita debba essere meravigliosa.