Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete. Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai implicitamente di ricevere cookie al nostro sito. Le impostazioni dei Cookies possono essere modificate in qualsiasi momento cliccando su "Più informazione sui Cookies”.

Audi innovative thinking

Audi

Innovation from world

Infotainment di ultima generazione

Audi sperimenta un nuovo approccio ai controlli e alla gestione dell’auto

17 Marzo 2015

Il massimo livello possibile di tecnologia e innovazione

Negli ultimi anni, Audi sta sperimentando un nuovo approccio ai controlli e alla gestione dell’auto, grazie ad innovazioni come il virtual cockpit, il nuovo MMI e l’Audi Smart Display. Come sempre, all’avanguardia della tecnica.

Il virtual cockpit è il pannello di controllo completamente digitale, già disponibile sulla Nuova Audi TT: sorprendenti animazioni, grafiche 3D e la gestione di tutte le funzioni dell’abitacolo direttamente dietro al volante, per una consultazione e un’interazione molto più sicure e senza distrazioni. Display da 12,3 pollici, risoluzione di 1440x540 pixel, processore grafico da 60 frame al secondo per velocità e prestazioni estreme. Il massimo livello possibile di tecnologia e innovazione.

Tramite un pulsante collocato sul volante, il guidatore può scegliere tra due modalità di interazione con il virtual cockpit: la prima è la vista classica, con il design tipico Audi, la versione digitale dei normali pulsanti e indicatori di controllo, tachimetro, contagiri e tutte le informazioni sulla navigazione e sullo stato dell’auto. Le vere novità arrivano però con la seconda modalità, quella “infotainment”, dove il navigatore satellitare, il telefono, la radio e il sistema audio dominano la scena. Il tutto collegato a internet con la rete 4G, per informazioni in tempo reale sul traffico e gli aggiornamenti delle mappe. Inoltre, le bocchette per d’areazione hanno due piccoli schermi LCD che mostrano informazioni sulla regolazione della temperatura e permettono l’accesso ad altre funzioni, come l’impianto di condizionamento.

Il virtual cockpit, di fatto, rende la gestione della propria auto sempre più simile a quella dei dispositivi mobile, come tablet e smartphone, diventando completamente personalizzabile dal guidatore. Per questo Audi ha completamente ridisegnato la struttura e il menu dell’MMI, MultiMedia Interface, un’avveniristica e allo stesso tempo semplice e intuitiva interfaccia che facilita le operazioni e la gestione di tutte le componenti di infotainment in un unico display, come avviene su smartphone e tablet. Una delle novità più sorprendenti è la MMI search, un sistema di ricerca interno che permette al guidatore di trovare in un attimo tutto ciò che il sistema di infotainment Audi ha da offrire. Grazie alla geolocalizzazione e alla rete internet, è possibile cercare un ristorante in tutta Europa. Allo stesso modo si possono ricercare le tracklist preferite o i brani musicali.

Lo sviluppo di queste nuove tecnologie rappresentano l’anticipo di nuove e sorprendenti features sviluppate dalla Casa dei quattro anelli, come l’Audi Smart Display, un vero e proprio tablet integrato al sistema MMI dell’auto, utilizzabile anche autonomamente a casa propria o al lavoro. Grazie al nuovo processore Tegra 4, l’accesso a tutte le funzioni è veloce e immediato e sfrutta il collegamento tramite rete WLAN all’MMI, con accesso a internet e sistema operativo Android. Essendo un portable device, l’Audi Smart Display garantisce continuità di esperienza audio e video anche dopo la guida..


Testi liberamente tratti da Johannes Köbler
Photos © Tobias Sagmeister