Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete. Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai implicitamente di ricevere cookie al nostro sito. Le impostazioni dei Cookies possono essere modificate in qualsiasi momento cliccando su "Più informazione sui Cookies”.

Audi innovative thinking

Audi

Innovation from world

Niente potrà fermarci: Audi connessa alla rete dei semafori, va dritta alla meta

Primo brand automobilistico ad indirizzare la propria ricerca sulla tecnologia a servizio della guida intelligente, Audi compie un altro passo avanti verso l’auto a guida autonoma, completamente al servizio del guidatore.

19 Dicembre 2016

Il primo atto, già compiuto da Audi negli Stati Uniti, è stato connettersi con la rete infrastrutturale della viabilità cittadina: Las Vegas è la grande metropoli in cui, a partire da giugno 2016, si è testato per la prima volta il collegamento della rete semaforica con la tecnologia Audi Connect, installata a bordo dei modelli A4 e Q7.


Grazie ad una connessione Internet veloce, i dati della rete vengono spediti al computer di bordo in tempo reale ottenendo risultati sorprendenti: conoscere in anteprima lo scatto del verde permette di impostare in anticipo la velocità del veicolo, mantenendo costante
l’andatura e risparmiando tempo e carburante.


Il desiderio di chiunque debba pianificare un percorso, sia che si tratti della quotidiana immersione nel traffico dell’ora di punta o dell’estemporanea necessità di raggiungere l’altro capo della città, è ora realtà.


Grazie a questa intuizione sarà sempre più facile ottimizzare i tempi di frenata e ripartenza, riducendo contemporaneamente l’impatto ambientale della propria auto.

A tutto questo si aggiunge un netto miglioramento dello stile di guida, che diviene più rilassato ed efficiente quando si è in grado di mantenere un’andatura costante, libera da brusche frenate o improvvise accelerazioni.

La ricerca Audi punta sul miglioramento delle prestazioni attuali pur senza dimenticare di investire nella mobilità del futuro più prossimo.


Nell’ottica di contribuire sempre più alla diffusione di auto elettriche Audi e-tron infatti, questo progetto consentirà di pianificare al meglio il tragitto, in modo da ricavare ad ogni viaggio l’energia di frenata necessaria a ricaricare la batteria dell’auto.


Una volta testata la completa affidabilità del servizio, Audi integrerà questo sistema anche nelle auto prodotte per l’Europa, divenendo apripista di un nuovo modo di concepire la tecnologia al servizio del guidatore.


Un modo sempre più intelligente di connettersi alla città che, in un futuro siamo certi non troppo lontano, renderà l’esperienza di guida ineguagliabile.